Consigli per il Neofita Parte 1: quale genetica scegliere?

Home » Blog » Tutorial » Consigli per il Neofita Parte 1: quale genetica scegliere?

Eccoci giunti al primo tutorial dedicato ai Neofiti,
utili consigli di base per la prima coltivazione

QUALE GENETICA SCEGLIERE?

 

QUALE GENETICA SCEGLIERE?

La scelta della genetica è un punto importante per la buona partenza della vostra esperienza con la coltivazione della cannabis.

Ogni stagione dell'anno porta con se le sue temperature ed umidità che avranno un grosso impatto sulla riuscita della vostra coltivazione. Soprattutto in outdoor, ma anche indoor a meno chè non abbiate un più efficiente sistema di controllo di temperatura ed umidità. Per capirci meglio: se nel periodo di coltivazione farà molto caldo scegliete una genetica adatta a sopportare meglio le alte temperature; se avrete molta umidità evitate genetiche poco resistenti o con cime troppo grosse e struttura debole, facili prede della muffa.  Questo vale per tutte le stagioni e parametri.

GENETICHE AUTO FIORESCENTI O FOTO PERIODICHE?

Un altro problema sarà valutare se utilizzate genetiche auto fiorescenti o foto periodiche; questo punto è oggetto ancora di discussioni e correnti di pensiero, spesso discordanti tra di loro.
Personalmente sconsiglio le auto-fiorescenti ai coltivatori che sono alla loro prima esperienza, perchè sono troppo sensibili ed ogni piccolo errore manderebbe in stallo la pianta ed avrete un raccolto piccolissimo se va bene, ma si potrebbe arrivare anche all'ermafroditismo o alla morte della piante stessa; ciò vale sia per le indoor che per le outdoor.

Le foto-periodiche sopportano molto meglio gli stress, ma anche tra di loro esistono genetiche più resistenti e semplici da coltivare, ovvero più adatte ai neofiti. Ci sarebbero molte cose da dire a conferma di ciò che scrivo, ma ciò esula della finalità di questo tutorial, rivolto specificatamente ai neofiti.

jiffy.jpg

E' importante che teniate i vostri semi in un luogo molto fresco ed asciutto, dentro buste di plastica ben sigillate.
Potete fa germogliare il vostro seme in tamponi di carta (come la Scottex), i vari Jiffy o mettere direttamente in terra.

Nella fase di gemmazione il seme ha bisogno di temperatura tra i 24°C e i 26°C e vanno posti in penombra o addirittura al buio totale, mantenendo sempre alta l'umidità.

Ci aggiorniamo alla seconda parte, per scoprire quale tipo di substrato scegliere e come invasarlo.
Saluti

Luca Negri
 

Spedizioni Nazionali ed Internazionali

Spedizioni

Pagamenti sicuri con Paypal

Tutti i pagamenti vengono effettuati su server sicuro Paypal con connessione cripttata (https). Accettiamo le maggiori carte di credito consentite da Paypal

Pagamenti Paypal
B2B

Sei un rivenditore?

Lavora con noi! Entra in contatto per scoprire le nostre condizioni di partnership, scopri di più...