Consigli per il Neofita Parte 2: la scelta del substrato

Home » Blog » Tutorial » Consigli per il Neofita Parte 2: la scelta del substrato

Eccoci arrivati alla seconda parte del nostro tutorial per iniziare. In questa parte parleremo dei substrati ideali, scopriremo quali scegliere e vi darò una serie di consigli per evitare gli errori più comuni.

Iniziamo!

Fibra di Cocco

La scelta

La scelta del substrato è un passaggio molto importante, ovviamente più sarà di qualità meno problemi avrete.
Soprattutto se coltivate indoor è fondamentale avere un substrato privo di: spore, larve e parassiti. I substrati miglioi sono quelli che contengono un mix di torbe e perlite, ancora meglio se vi è della fibra di cocco

Fertilizzazione Eccessiva Cannabis

Questi mix di terra sono molto leggeri ed ariosi, mantenendo così sane ed ossigenate la zolla e le radici favorendo la crescita della pianta. Consiglio di non usare terricci pre fertilizzati alla prima esperienza, perché non consentono margini di errore di fertilizzazione (estremamente frequenti alle prime esperienze), perché se ad esempio se la vostra pianta dovesse rallentare la crescita e di conseguenza anche la sua capacita di assorbimento dei nutrienti, i substrati pre fertilizzati continuerebbero, lentamente ma inesorabilmente a rilasciare nutrienti, che potrebbero provocare bruciature alle foglie.

Per autodifesa, la pianta potrebbe andare in stallo ed incappare in molti altri problemi. 

I Fertilizzanti

È vero anche che usare i fertilizzanti per un neofita può risultare difficile, ma basta usare fertilizzanti organici e dosarli poco alla volta, seguendo l' andamento della pianta per non avere  problemi. Prima di invasare il terriccio prendiamoci 10 minuti per sbriciolarlo con le mani in un recipiente in modo da non lasciare i pezzi compatti che si creano per motivi logistici di impilaggio e di trasporto. A questo punto scegliete vaso e sottovaso ed invasate il terriccio. Annaffiate il terriccio prima di inserire il semino appena radicato onde evitare che l'assestamento della terra con l'acqua lo sposti o lo faccia sprofondare rispetto al punto in cui lo avete messo. 
 

Posizione dei semi

A questo punto senza pressare il terriccio appianatelo con le mani per evitare ristagni di acqua; adesso sistemate il semino fatto germogliare nel tampone di carta o nel GIFF e con delicatezza posizionatelo nel buchino che avevate fatto precedentemente e poi poggiateci sopra un po' di terra delicatamente. Usate uno spruzzino e vaporizzate sopra dell'acqua; se siete indoor per il primo giorno sarebbe meglio non mettere il vaso alla luce diretta o quanto meno lontano dalla lampada. Se invece seminate direttamente nel terreno, posizionate il seme sotto mezzo centimetro di terra e nebulizzate acqua delicatamente. 

Alla Prossima
Luca Negri

Spedizioni Nazionali ed Internazionali

Spedizioni

Pagamenti sicuri con Paypal

Tutti i pagamenti vengono effettuati su server sicuro Paypal con connessione cripttata (https). Accettiamo le maggiori carte di credito consentite da Paypal

Pagamenti Paypal
B2B

Sei un rivenditore?

Lavora con noi! Entra in contatto per scoprire le nostre condizioni di partnership, scopri di più...